BACK   ...the right site for fishing lovers

ΜΠΑΚΑΛΙΑΡΟΣ - Merluccius Merluccius

Nasello "it"/Merlu Commun "fr"/European Hake "en"/Pescadilla "es"

Dove Vive

Il Nasello vive su fondali sabbiosi e fangosi. Gli adulti sono comuni a profondità comprese tra i 70 ed i 370 m, ma sono stati trovati individui anche dai 30 a 1000 m.

Come Vive

Merluccius merluccius migra verso acque più profonde nella stagione invernale, mentre è presente a minori profondità nella stagione estiva. Gli adulti durante il giorno lasciano il fondo per alimentarsi. Gli stadi larvali e giovanili vivono presso la costa, senza relazioni con il fondo. A circa 3 cm di lunghezza, i giovani si dirigono verso il largo, spostandosi sul fondo, dove dimorano gli adulti.

La Riproduzione

Ha sessi separati. Nelle nostre acque, Merluccius merluccius si riproduce durante l'intero arco dell'anno, ma principalmente da dicembre a giugno, a profondità comprese tra i 100 ed i 150 m. Le uova, da 2 a 7 milioni per femmina, sono sferiche, con diametro circa 1 mm, e galleggianti (provviste di una goccia oleosa). Nel periodo riproduttivo, gli adulti maturi formano grandi branchi, per poi disperdersi a riproduzione avvenuta.

Cosa Mangia

Il Nasello adulto si nutre principalmente di piccoli pesci (piccoli della sua specie, pesce azzurro, ecc.) e calamari, mentre in età giovanile, essenzialmente, di piccoli crostacei.

Come Riconoscerlo

Il Nasello è un Pesce di taglia media, con corpo allungato e poco compresso. La testa è lunga, con la parte superiore appiattita, bocca grande, con mascelle con due o tre serie di denti, di cui quelli interni mobili. Gli occhi sono vicini al profilo superiore della testa. Da notare, la presenza di un'incisione a forma di V con apice sulla sommità della testa, rivolta posteriormente. Il Nasello ha due pinne dorsali distinte, di cui la prima alta e triangolare e la seconda lunga e con la parte posteriore più alta. La pinna caudale è triangolare.La colorazione è grigio acciaio sul dorso, argentea lungo i fianchi e bianca sul ventre. Le pinne sono grigie. Negli adulti, la bocca è nerastra. Gli individui del Mediterraneo sono comuni ad una taglia compresa tra 30 e 40 cm, ma possono anche raggiungere i 110 cm (140 cm e 15 Kg, in Atlantico). Da notare che nel Mediterraneo la crescita dei naselli è più veloce alle basse latitudini e nelle femmine.

Come Distinguerlo Dalle Specie Simili

Al genere Merluccius appartengono 13 specie, di cui dieci vivono parzialmente o totalmente in Oceano Atlantico. M. merluccius è l'unica, che vive anche in Mediterraneo. La specie più vicina al Mediterraneo come distribuzione è il M. senegalensis, che occupa la costa nordoccidentale dell'Africa, dal Marocco alla Costa d'Avorio. M. merluccius è distinguibile da M. senegalensis per la colorazione sul dorso (più scura o tendente al nerastro in quest'ultimo. La distinzione con le altre specie di Naselli è non semplicissima ad un primo esame, in quanto basata sulla differenza nel numero di raggi delle pinne, di squame sulla linea laterale, di archi branchiali o sul numero di vertebre. Il nome Merluzzo può generare confusioni con le specie appartenenti al genere Gadus e caratteristiche del nord Atlantico; queste sono molto diverse dal Nasello e si distinguono facilmente per la presenza di una piccola appendice (barbiglio) nella parte inferiore della bocca, dalla forma e colorazione più scura e dalla presenza di caratteristiche macchie sul dorso e sui fianchi.

Diffusione E Pesca

Il Nasello è molto comune ed uniformemente distribuito nei mari italiani. Merluccius merluccius è presente in tutto il Mediterraneo, nella parte meridionale del Mar Nero ed in Atlantico, lungo tutte le coste europee, dalla Penisola scandinava alla Mauritania. Questa specie è stata, sin dall'antichità, una importante fonte di cibo per le popolazioni dell'Europa occidentale. Merluccius merluccius è oggetto di pesca professionale con reti da traino (strascico e pelagiche), con palangari di profondità e con attrezzi fissi. A surfcasting si può insidiare durante tutto il periodo che va dall'inizio dell'anno fino a Giugno, innescando le esche a lui gradite, su long arm o tandem appositamente preparati ami esclusivamente in acciaio a becco d’aquila del N. 2/0 – 3/0. Se si vogliono usare dei Ciao Ciao, allora è consigliabile utilizzare dei ami Aberdeen del N. 2/0 – 3/0. L’attacco all’esca, una volta identificata, è molto deciso, e il combattimento si presenta abbastanza tenace, quindi l’attrezzatura deve obbligatoriamente essere del tipo medio pesante come possono essere le canne a ripartizioni di sezione e mulinelli medio grossi e di assoluta buona qualità. La ricerca delle nostre prede può essere fatta a poca distanza dalla riva se la profondità della spiaggia è media, ad una distanza abbastanza lontana se invece è molto bassa.

Mercato

Il Nasello è presente normalmente sui mercati italiani, commercializzato principalmente fresco, refrigerato o congelato. Al contrario, il Merluzzo atlantico, intero od in filetti, è reperibile sui mercati italiani, essiccato (stoccafisso), salinato ed essiccato (baccalà).

Consumo

Il Nasello ha carni bianche, pregiate, molto apprezzate dai consumatori italiani ed europei sin dall'antichità quale importante fonte di cibo. Il Nasello è un pesce magro e particolarmente digeribile.Il valore nutrizionale di M. merluccius è alto, come in tutti i pesci, per il buon apporto proteico, vitaminico e di sali minerali.